Non sai come preparare il gin tonic perfetto? Ti sveliamo 5 trucchi per farlo

Lo sappiamo, adori il gin tonic! E gustarne uno ghiacciato, rinfrescante ed equilibrato è ciò che c’è di meglio per un intermezzo di relax a casa o in buona compagnia. Se sei solitamente tu a preparare il cocktail dopo il caffè, segnati prima questi utensili imprescindibili per fare sfoggio delle tue abilità.

  • Misurino di gin: essenziale per calcolare le proporzioni di ogni ingrediente e per assicurarti che le dosi siano esatte.
  • Vaschetta per ghiaccio: imprescindibile per mantenere freddi i cubetti di ghiaccio e non farli sciogliere.
  • Cucchiaio intrecciato: ideale per mescolare bene gli ingredienti e ottenere un gusto equilibrato.

È giunto il momento di metterti in mostra e sfoggiare il tuo titolo di re dei gin tonic. La ricetta di un gin tonic preparato Nordés è molto semplice, ma per essere un guru agli occhi di tutti, dovrai ricordare questi cinque trucchi:

  • Ghiaccio: il segreto è che i cubetti siano pieni e compatti, affinché non si sciolgano e conservino la temperatura. Per evitare la presenza di impurità, l’ideale è lavarli e congelarli appena acquistati.
  • Il bicchiere: la forma e la qualità sono fondamentali. Consigliamo di utilizzare un bicchiere ampio di vetro, che aiuta ad apprezzare maggiormente l’aroma della bevanda.
  • La temperatura: l’ideale è che l’acqua tonica sia molto fredda.
  • Ingredienti: aggiungerli nell’ordine indicato, a poco a poco. Va prima sempre il ghiaccio! Dopodiché, versare 5 cl di gin galiziano Nordés e 20 cl di acqua tonica (preferibilmente neutra).
  • Decorazione e tocco finale: aggiungere un bastoncino con tre chicchi d’uva bianca per potenziare le note di albariño presenti nel gin.

È tutto pronto per vivere un’esperienza sublime!